Come pulire i vetri di un acquario: ecco alcuni semplici ed efficaci metodi per avere un acquario brillante!


pulire i vetri di un acquario

Avere ed occuparsi di un acquario è un hobby molto rilassante e divertente. Può offrire infinite ore di divertimento e relax agli occhi di chi lo osserva.

Questo fino a quando i vetri della vasca non cominciano a sporcarsi. Pulire i vetri di un acquario per tornare a veder splendere la propria vasca può essere considerata una perdita di tempo.

Anche per questo motivo molte persone evitano di avere un acquario perché non vogliono avere l’incombenza di prendersene cura al 100%. Chi non ne mai avuto uno immagina ore ed ore di lavoro per mantenere una vasca pulita e sana.

Per una persona che vuole entrare in questo hobby da vero appassionato, prendersi cura di un acquario non deve essere visto come un compito difficile e soprattutto come una perdita di tempo. Esistono metodi per pulire i vetri di un acquario molto veloci che ti faranno godere appieno dello splendore del tuo acquario perdendo solamente pochissimi minuti.

Come certamente saprai, esistono due lati di ogni vetro da pulire, quello esterno e quello interno. Ovviamente dovresti pulire entrambi in maniera molto diversa l’una dall’altra.

Pulire i vetri di un acquario dall’esterno

Diamo una rapida occhiata a come pulire i vetri di un acquario partendo dal vetro esterno dell’acquario. Utilizza acqua calda in una bacinella, bagna un panno morbido o un rotolone di carta. Un foglio di giornale può funzionare altrettanto bene.

Non si dovrebbe usare un detergente spray spruzzato in maniera diretta nel vetro, poiché componenti chimici potrebbero entrare in contatto con l’acqua, rischiando quindi di mettere in pericolo la vita all’interno dell’acquario.

Discorso a parte per chi ha in casa un acquario in acrilico. Converrebbe utilizzare un detergente specifico, poiché qualsiasi prodotto a base di ammoniaca potrebbe rovinarlo.

Pulire un vetro dall’interno

Pulire l’interno di un vetro di un acquario può essere un’operazione altrettanto semplice. Quando noti delle macchie (alghe) che si accumulano all’interno del vetro è importante entrare con la mano nella vasca e pulire a fondo per poter continuare a godere della vista del tuo acquario.

Esistono dei semplici metodi per pulire i vetri di un acquario dall’interno, nello specifico con la spugna, con un magnete specifico e con un raschietto.

  1. Metodo della spugna

pulire i vetri di un acquario spugna.jpg

Acquista una spugna da cucina in schiuma, assicurandoti di utilizzarla solamente per pulire l’acquario. Alza o rimuovi il coperchio dell’acquario.

Raggiungi la zona da pulire facendo scorrere delicatamente la spugna nel punto da pulire per rimuovere via le alghe.

Se la tua vasca è piena d’acqua fino all’orlo svuotala un po’ prima di effettuare questa operazione, movimenti rapidi del braccio potrebbero far fuoriuscire l’acqua all’esterno.

  1. Metodo del magnete

pulire i vetri di un acquario

Acquista un set di pulizia apposito con la cosiddetta calamita o magnete per il tuo acquario.

Alza o rimuovi il coperchio del tuo acquario, poi posiziona la metà del set di magneti con il tampone per pulire all’interno della vasca. Posiziona quindi il secondo magnete all’esterno del vetro rivolto verso il magnete interno. I due magneti dovrebbero rimanere attaccati assieme.

Fai scorrere delicatamente il magnete verso la parte da pulire, facendo attenzione che non ci siano sassi o altro che possano rovinare irrimediabilmente il vetro.

  1. Raschietto

pulire i vetri di un acquario raschietto

Acquista in un negozio di acquariofilia specializzato uno strumento raschia alghe. Alzo o rimuovi il coperchio della vasca, e fai scorrere il raschietto su e giù per tutta la superficie dei vetri dell’acquario per rimuovere tutte le alghe. Evita movimenti rapidi, poiché l’acqua potrebbe uscire e finire nel pavimento. Risciacqua il raschietto e i possibili accessori dopo ogni utilizzo.

In conclusione

Sia che tu decida per optare per un metodo piuttosto che un altro ricorda che tutti e tre i metodi sono semplici ed efficaci. La preoccupazione di come pulire i vetri di un acquario non dovrebbe impedire a nessuno di possedere un angolo di natura in casa propria.

Dedicandogli il giusto tempo e avendo in casa gli strumenti giusti qualsiasi acquario può essere perfettamente pulito e una vera e propria soddisfazione da guardare.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *