Pomacanthus paru: il pesce angelo dei Caraibi per acquari maxi

Il Pomacanthus paru, (pesce angelo nero, pesce angelo dei Caraibi o French Angelfish) non è così particolarmente colorato come altri pesci della barriera corallina, eppure è allo stesso modo fantastico.


Pomacanthus paru

Il Pomacanthus paru, (pesce angelo nero, pesce angelo dei Caraibi o French Angelfish) non è così particolarmente colorato come altri pesci della barriera corallina, eppure è allo stesso modo fantastico. Gli adulti sono generalmente di colore nero-bluastro con margini di scala giallo-oro. Il viso è blu ardesia, la bocca è bianca e gli occhi sono cerchiati d’oro. Come per molte specie di angelfish, i pesci angelo dei Caraibi giovanili differiscono considerevolmente dagli adulti nella colorazione. I giovani in genere sono neri con quattro o cinque strisce dorate verticali. Gli esemplari in vendita sono spesso in una fase di transizione tra la colorazione giovanile e quella adulta.

Questo abitante dell’Atlantico e dei Caraibi tropicali è compresso lateralmente (appiattito da un lato all’altro) e può raggiungere una lunghezza di circa 38 centimetri. I filamenti allungati si sviluppano dai bordi discendenti delle pinne dorsali e anali. Tipico dei pesci angelo, questa specie ha anche spine acuminate che sporgono dall’opercula (copricapo).

Descrizione

I giovani sono neri con quattro bande verticali gialle sul lato con la seconda e la terza che si piegano verso la parte posteriore del corpo. La pinna caudale ha una fascia circolare e le pinne pelviche e anali hanno un tratto blu brillante. Le bande gialle sul lato svaniranno con la crescita senza un cambiamento nel numero.

Pomacanthus paru juvenile

Pomacanthus paru juvenile

 

Difficoltà nella conservazione del pesce

Il pesce angelo nero (french angelfish) è un pesce abbastanza attivo curioso e continuamente interessato al suo ambiente. I giovani nuoteranno attivamente e liberamente, ma tendono a nascondersi quando spaventati. Cerca di acquistare esemplari che vadano dai 7 ai 20 centimetri di lunghezza per avere migliori risultati in termini di ambientamento. Quasi tutti gli esemplari acclimatati con successo, faranno del tuo Pomacanthus paru un pesce molto resistente in un acquario di dimensioni appropriate. Come tutti i pesci angelo, mantieni il pH ad almeno 8.1, così come la qualità ottima dell’acqua.

Per questi pesci angelo è necessario avere una vasca molto grande di almeno 600 litri per fornire il minimo spazio per il nuoto e il pascolo. Si dice che lo stress psicologico sia molto comune nei pesci angelo adulti che non hanno abbastanza spazio per nuotare. Un acquario troppo piccolo può anche causare una crescita rachitica con organi che non hanno modo di formarsi correttamente, con conseguente durata della vita più breve.

Alimentazione del Pomacanthus paru

I Pomacanthus paru sono onnivori. in natura mangiano grandi quantità di spugne e alghe, così come alcuni briozoi, zoantidi, gorgonie e tunicati. A causa della loro costante natura al pascolo, questo angelfish dovrebbe essere alimentato dalle quattro alle cinque volte al giorno con piccole porzioni. In una vasca con abbondante crescita di alghe e spugne, tre volte al giorno sarà accettabile.

Quasi tutti i cibi saranno accettati, ma assicuratevi di seguire una dieta variata che includa sostanziosi cibi vegetali e spugne, sia miscele preparate commercialmente contenenti spugne sia fornendo spugne vere. Offri alghe essiccate in tutti i colori e prova varie verdure. Gli alimenti carnosi, come mysis e artemia, sono gustosi, ma dovrebbero essere offerti con parsimonia perché troppe proteine potrebbero portare a carenze.

Cura dell’acquario

Un grande acquario è importante per questo pesce. Non sono necessari frequenti cambi d’acqua se la qualità dell’acqua è elevata. I normali cambi d’acqua al 15% bisettimanale o al 30% mensile vanno bene, varia in base al numero di pesci e alle dimensioni della vasca. Mantenere i parametri dell’acqua alti e stabili. Cambiamenti improvvisi di acqua possono causare problemi.

Impostazione Acquario

Questi pesci devono avere un minimo assoluto di 600 litri, ma litraggi superiori sarebbero ideali. Nuotano a tutti i livelli quindi assicurati che l’acquario abbia alcune aree aperte per nuotare e per girarsi. Fornisci molta roccia viva per il pascolo e per nascondersi, soprattutto in giovane età. Assicurati che l’illuminazione sia abbastanza alta da aiutare le alghe a continuare a crescere sulle rocce, magari posizionando l’acquario dove arriva anche la luce del sole. Questi pesci angelo hanno bisogno del sole o di una luce che imita il sole per aiutarli a elaborare le vitamine che consumano. Senza di esso, possono verificarsi cecità e altri disturbi dovuti a carenze.

Comportamenti sociali

Il Pomacanthus paru è una delle specie più tranquille tra i Pomacanthus e può essere mantenuta in un acquario di comunità. Gli adulti possono essere allevati con pesci di vari temperamenti e dimensioni, da pesci farfalla, ghiozzi, bavose e altri piccoli pesci pacifici. Tutti gli altri pesci dovrebbero essere aggiunti prima di questo pesce angelo, ad eccezione dei pesci angelo del genere Holacanthus. Se vuoi allevare questo angelo con altri grandi pesci angelo, aggiungi prima i pesci angelo meno aggressivi di questo genere per aiutarli a sistemarsi prima di aggiungere le specie più aggressive.

Poiché i Pomacanthus sono meno aggressivi di quelli del genere Holacanthus, dovrebbero essere aggiunti per primi. Non aggiungere più di due grossi pesci angelo contemporaneamente perché l’acquario deve avere l’opportunità di adattarsi al carico biologico più pesante. A causa della sua propensione a stroncare o addirittura a consumare un’ampia varietà di invertebrati sessili, questa specie non è un’ottima scelta per gli acquari di barriera.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *