Scheda Pigocentrus Nattereri: Piranha


piranha
piranha

Il Pigocentrus Nattereri è probabilmente uno dei pesci più famosi in acquariofilia, nonostante sia un predatore non così facile da mantenere e che può superare anche i 30 centimetri. La loro fama di pesci assassini li precede. E se ti dicessi che se non allevati in condizioni adeguate sono tutt’altro che dei killer spietati?

Pigocentrus Nattereri: allevamento in acquario

È un pesce da branco della famiglia dei caracidi, originario del Sud America, distribuito per lo più in Brasile, nel Rio delle Amazzoni. Il piranha è carnivoro: mangia pellet specifici, pesce congelato o mazzancolle con il guscio per dargli un alimentazione completa.

In acquario, se allevato bene un piranha dal ventre rosso può vivere fino a 15 anni. Necessita di una vasca allestita ad hoc per lui, dove la profondità è un requisito molto importante. Per ogni singolo esemplare sono necessari almeno 120 litri, ma essendo un pesce da branco è buona cosa inserire in vasca almeno 5 esemplari. Va da sé che la vasca per i piranha assumerà dimensioni non consone per tutti (almeno 500 litri).

Il Pigocentrus Nattereri richiede un acquario con un layout minimale, ma non dimenticare di fornirgli dei ripari accurati, nonostante sia un predatore, è molto timido. Il top sarebbe di fornirgli radici di mangrovie per ricreare il suo habitat naturale. Puoi inserire anche piante resistenti come Anubias o galleggianti e non disdegna un’acqua ambrata.
Il substrato dovrebbe essere scuro e, essendo un pesce di fiume, necessita di forti correnti all’interno dell’acquario.

In vasca la temperatura ideale deve essere compresa tra i 26 ed i 29 gradi. Il ph deve essere compreso tra il 6,2 ed il 7,2, un gh compreso tra 5 e 10 .

A nostro parere non è un pesce che andrebbe assolutamente allevato viste le proprie esigenze e il bisogno di spazi, ma se la tua curiosità è tanta puoi benissimo andare ad osservarlo in un acquario pubblico.
Cerca quello più vicino a casa tua, in Italia sono ben distribuiti quasi dappertutto.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *