Hai un pesce che non mangia? Ecco le possibili cause

Molte volte in gruppi Facebook come il nostro, gli utenti hanno in vasca un pesce che non mangia, che si mette in disparte tentando di nascondersi dalla loro vista, facendoli insomma preoccupare seriamente, specialmente se a formulare queste domande sono dei neofiti.


pesce che non mangia

Molte volte in gruppi Facebook come il nostro, gli utenti hanno in vasca un pesce che non mangia, che si mette in disparte tentando di nascondersi dalla loro vista, facendoli insomma preoccupare seriamente, specialmente se a formulare queste domande sono dei neofiti. Devi sapere che i pesci sono animali incredibilmente sensibili, e a causare certi tipi di comportamenti possono esserci una serie di fattori molto importanti.

Con questa guida cercheremo di fare chiarezza su quali potrebbero essere queste cause del perché a volte i pesci possono rifiutare di nutrirsi. Ci sono diversi motivi che potrebbero spiegare del perché un pesce smette improvvisamente di mangiare. Alcune volte possono essere delle semplici stupidaggini, ma altre volte i motivi possono essere davvero seri, tali da dover ricorrere ad un veterinario o agire tempestivamente.

Un nuovo pesce in acquario

A volte, acquistando un nuovo pesce ed inserendolo in acquario, potrebbe succedere che quest’ultimo si rifiuti di mangiare. Tutto ciò potrebbe accadere perché il tuo nuovo “amico” ha subito un forte stress, anche a causa del grande e brusco cambiamento del loro ambiente. Questa reazione da parte loro è una cosa normalissima, e solitamente si risolve da sola entro un paio di giorni, tempo che servirà al nuovo pesce per abituarsi al suo nuovo habitat. Osservalo costantemente, e se continuano a rifiutare il cibo, potrebbero anche soffrire di una carenza dell’acqua dell’acquario. Mi spiego meglio, potresti aver commesso l’errore di scegliere una specie inadatta al tuo microclima presente in vasca.

Pesce che non mangia? Forse è un problema di temperatura

Un altro motivo per cui un pesce può cominciare a rifiutare il cibo potrebbe essere anche causato da un abbassamento improvviso della temperatura dell’acqua in acquario. Se noti il tuo o i tuoi pesci diventare letargici e apatici, smettendo improvvisamente di nutrirsi, dai un’occhiata al termometro ed il riscaldatore, potrebbe esserci qualcosa che non va.

Un acquario sporco

Se non si mantiene pulito un acquario, l’acqua di conseguenza diverrà visibilmente sporca. Se  l’acqua non verrà sostituita con cadenza settimanale / bisettimanale, ( raccomandazione standard per una corretta manutenzione), si avrà un aumento dell livello di nitrati, ed il livello di ossigeno presente in acqua diminuirà drasticamente. Ciò provocherà uno squilibrio dei valori nell’”ambiente” acquario che lo renderà invivibile per tutti i suoi abitanti. Anche in questo caso un pesce potrebbe smettere di mangiare proprio per questo motivo.

Durezza dell’acqua e pH

Come spesso diciamo, i valori dell’acqua per i pesci sono molto importanti, tra questi in particolare acidità e durezza. Quest’ultimi devono essere perfetti, per permettere ai tuoi pesci di vivere bene ed in salute. Se uno qualsiasi di questi parametri cambia, è molto probabile che il disagio causato da ciò impedisca al tuo pesce di mangiare correttamente.

Se ci sono difetti importanti su parametri come pH e durezza dell’acqua, la vita degli abitanti in vasca può essere a rischio. Ecco perché i valori dell’acqua dovrebbero essere monitorati settimanalmente. Esistono molti metodi e prodotti per correggere immediatamente queste deviazioni.

Malattie

Lo osservi tutti i giorni, sei sicuro che l’acquario funziona come un orologio svizzero, ma hai comunque in vasca un pesce che non mangia. È molto probabile che questo sia un sintomo di una malattia. Dovrai controllare l’aspetto generale dei tuoi pesci ogni giorno, e se noti uno che può sembrarti malato, dovrai separarlo immediatamente, metterlo in una vasca separata in via precauzionale. Qualora decidessi di non separarlo, potresti andare incontro ad un contagio generale dei tuoi pesci. In commercio esistono dei farmaci da diluire in acqua per cercare di debellare malattie e parassiti e per migliorare la salute generale dei tuoi amici pinnuti.

Territorialità

Quando un pesce diventa adulto, potrebbe iniziare a mostrare la loro gerarchia e territorialità. I maschi alfa possono essere aggressivi con gli altri abitanti della vasca, impedendogli addirittura di nutrirsi, soprattutto se l’acquario dove vengono ospitati non è abbastanza grande.
Quando i pesci diventano adulti, dovrai adattare il loro numero in acquario in base alle loro esigenze di spazio. Un acquario sovraffollato può causare stati di aggressività negli esemplari alfa di ogni specie. Questa cosa può portare a stress gli altri abitanti della vasca tanto da farli morire.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: