Opistognathus Aurifrons: il pesce minatore adatto ai DSB


Opistognathus aurifrons

Il pesce minatore (Opistognathus Aurifrons) è un piccolo pesce originario delle barriere coralline del Mar dei Caraibi della famiglia degli Opistognathidae. Dal corpo snello e dalla testa grossa, anche se non è il pesce cromaticamente più dotato del mare, è, tuttavia, ricco di personalità ed è una scelta eccellente per l’acquario marino. 

Morfologia

Opistognathus Aurifrons ha un corpo snello, quasi come un’anguilla e raggiunge una lunghezza massima di circa dieci centimetri. La sua testa è di colore giallo chiaro mentre il resto del corpo è di un bel colore perlato con un leggero accenno di blu. Gli esemplari sono tipicamente osservati in bilico in un orientamento quasi verticale appena sopra le loro tane, che costruiscono nella sabbia alla base della barriera corallina e possono ritirarsi alla velocità della luce quando spaventati.

Opistognathus aurifrons in acquario

Essendo una specie relativamente piccola e scavatrice, io pesce minatore non richiede un acquario particolarmente grande. Una vasca da 100 litri sarà più che sufficiente a condizione che sia disponibile un substrato sufficientemente profondo.

Il substrato deve avere una profondità di almeno 10 centimetri per adattarsi al comportamento di questa specie, e dovrebbe includere materiale di varie dimensioni di granulometria nonché pezzi di macerie più grandi che il tuo minatore può usare per stabilizzare la sua casa. Le tane costruite in substrato costituito interamente da sabbia a grana fine potrebbero collassare (sopra il tuo Opistognathus aurifrons!). Ecco perché è un pesce particolarmente adatto ai DSB.

Opistognathus aurifrons - pesce minatore

Compatibilità

Tutti i pesci che condividono l’acquario con un Opistognathus aurifrons devono essere relativamente piccoli e tranquilli. Le specie grandi o molto energiche andranno costantemente in picchiata cercando di infastidirlo o addirittura cacciarlo, costringendo il tuo minatore a stare perennemente nascosto nella sua tana. Quindi tutto ciò che vedrai sarà un paio di occhi sporgenti che si guardano intorno nervosamente.

È interessante notare che O. Aurifrons è uno di una di quelle pochissime specie marine che possono essere allevate più di una in un acquario. Assicurati però che il tuo sistema fornisca abbastanza substrato aperto per consentire almeno 30 centimetri di distanza tra ogni tana.

coppia di Opistognathus aurifrons

Alimentazione dell’Opistognathus Aurifrons

La dieta naturale per un Opistognathus aurifrons è costituita principalmente da zooplancton che si avvicina alla sua tana. In cattività, accetterà una vasta gamma di opzioni. Cibi come plancton, molluschi o gamberetti tritati e altri alimenti piccoli e carnosi saranno accettati con gusto. Il tuo esemplare può persino imparare ad accettare pellet e cibo in fiocchi.

È importante assicurarsi che gli alimenti che offri siano facilmente reperibili per il tuo minatore. Poiché questa specie preferisce cibarsi abbastanza vicino alla sua tana, dovrai fare in modo di posizionare il cibo molto vicino. Aiutati con una pipetta o qualcosa di simile ed assicurati che abbia abbastanza da mangiare.

Sono ottimi saltatori, fai attenzione!

Opistognathus aurifrons è un buon saltatore, quindi stai attento! Sono dei veri acrobati. Inutile dire che un coperchio o comunque una buona copertura è d’obbligo se si intende allevare questa specie.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *