Hemitaurichthys polylepis: il pesce farfalla piramide innocuo per i coralli

Mentre molti dei pesci farfalla sono troppo impegnativi da mantenere, tra le specie "abbastanza resistenti" c'è il pesce farfalla piramide ( Hemitaurichthys polylepis ), generalmente resistente, adattabile, non troppo difficile da nutrire. Un bellissimo chaetodontidae direttamente dall'Indo-Pacifico.


Hemitaurichthys polylepis - pesce farfalla piramide

Mentre molti dei pesci farfalla sono troppo impegnativi da mantenere in cattività per un motivo o per l’altro, ci sono varie specie che possono essere considerati ottimi abitanti per gli acquari marini. Tra le specie “abbastanza resistenti” c’è il pesce farfalla piramide ( Hemitaurichthys polylepis ), generalmente resistente, adattabile, non troppo difficile da nutrire. Un bellissimo chaetodontidae direttamente dall’Indo-Pacifico.

Hemitaurichthys polylepis: tratti fisici

Hemitaurichthys polylepis è fortemente compresso lateralmente (appiattito da un lato all’altro – tipico dei pesci farfalla) con un muso relativamente corto e una piccola bocca terminale. La sua testa è di colore brunastro, e ha un ampio motivo a forma di piramide bianca sui fianchi, da cui deriva il suo nome comune. Anche la pinna caudale e le pinne accoppiate sono bianche, mentre il resto del corpo è giallo brillante. La lunghezza massima per questa specie è di circa 17 centimetri.

Alimentazione

Il pesce farfalla piramide è un mangiatore di zooplancton. Si riunisce in genere in grandi branchi e strappa minuscoli oggetti di preda dalla colonna d’acqua. Gli esemplari in cattività accetteranno cibi come mysis, crostacei o molluschi tritati finemente e cibi congelati. Come per la maggior parte dei mangiatori di plancton, l’Hemitaurichthys polylepis dovrebbe essere nutrito più volte al giorno.

Acquario ideale

Essendo un mangiatore di plancton e richiedendo una quantità decente di spazi aperti per il nuoto, il polylepis dovrebbe essere dotato di un acquario abbastanza grande, almeno 150 litri. Dovresti disporre di un acquario minimo di queste dimensioni o anche più grande se prevedi di tenerne una coppia o un piccolo gruppo.

Compatibilità

Come accennato, questo pesce farfalla può essere mantenuto con altri del suo genere in sistemi abbastanza grandi.

Hemitaurichthys polylepis è relativamente timido e pacifico, quindi gli inquilini eterospecifici dovrebbero essere simili nel temperamento. Se mantenuta con specie eccessivamente aggressive, questo pesce farfalla probabilmente rimarrà nascosto e verrà escluso dai pasti. Se le specie moderatamente assertive devono condividere lo stesso acquario, introdurre prima il polylepis in modo che possa essersi ben ambientato e stabilizzato prima che arrivi qualsiasi inquilino competitivo.

La buona notizia di questa specie in fatto di compatibilità è che, essendo un planctivoro, lascia in pace gli invertebrati sessili ed è, quindi, tra i pesci farfalla migliori per un acquario di barriera. Questa è un’altra rarità nel mondo chaetodontidae, che contiene più della sua buona parte di specie che stroncheranno o mangeranno (a volte esclusivamente) tutti i polipi dei coralli.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *