Cuphea anagalloidea, una delle piante da acquario più difficili

La Cuphea anagalloidea è conosciuta come una delle piante più difficili da coltivare in acquario. Appartiene alla famiglia delle Lithraceae.


Cuphea anagalloidea

La Cuphea anagalloidea è conosciuta per essere una delle piante più difficili da coltivare in acquario. Appartiene alla famiglia delle Lithraceae, ed è originaria del sud America. È endemica del Brasile, dove è distribuita in quasi tutte le parti di questo stato.

Descrizione della Cuphea anagalloidea

Inizialmente questa pianta era conosciuta e classificata come rotala spAraguaia“, ma nel 2010, grazie a degli studi più approfonditi fu classificata sotto al genere di “Cuphea”. Le foglie di questa pianta, in condizioni molto bilanciate di nutrimento (in particolare ferro) possono virare verso uno splendido rosso acceso, molto bello da vedere. In condizioni di coltivazione emersa le sue foglie invece diventano di un bel verde. È una pianta quindi che può essere utilizzata sia in acquario che paludario. Può arrivare a misurare fino a 20 cm di lunghezza.

Difficoltà nella coltivazione

Come certamente avrai capito, la Cuphea anagalloidea è una pianta staminale molto esigente. Il suo sorprendente colore rosso delle foglie è dato da un mix di illuminazione intensa e fertilizzazione bilanciata. Ha bisogno infatti di illuminazione molto potente (il requisito minimo è di 0,9 watt/litro a salire) insieme ad un ottimo fondo fertile dove far attecchire le proprie radici. La somministrazione di CO2 tramite un impianto apposito in acquario non dovrà mancare se si vuole avere delle soddisfazioni con questa pianta. Inoltre, non dovrà mancare un buon protocollo di fertilizzazione a colonna completo, anche sotto questo punto di vista è una pianta molto esigente.

Cuphea anagalloidea pearling

Posizionamento in acquario della Cuphea anagalloidea

La posizione in acquario di questa pianta in acquario è sicuramente da centro vasca, o con le dovute potature, da primo piano. L’importante è non inserirla in posizioni particolari, laddove magari qualche arredo possa crearle una zona d’ombra. È una pianta che deve stare sempre sotto alla luce.

Propagazione in acquario della Cuphea anagalloidea

Come tutte le piante staminali, anche la Cuphea anagalloidea può essere propagata da talee superiori e laterali.

Valori ideali

I valori ideali per coltivare correttamente la Cuphea anagalloidea sono:

  • Temperatura: 22/28°C
  • Ph: 5,5/7,5
  • Gh: 5/14 dgh

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *