Aridarum caulescens: una pianta semplicemente perfetta per i neofiti

Aridarum caulescens è una pianta epifita appartenente alla famiglia delle Araceae. Molto adatta e vivamente consigliata ai neofiti.


Aridarum caulescens

Aridarum caulescens è una pianta epifita appartenente alla famiglia delle Araceae.

Habitat

Originaria del sud est asiatico, più precisamente è endemica dell’isola del Borneo, dove prospera tranquillamente su cascate e corsi d’acqua dal movimento veloce. Inoltre in natura la si può trovare sia in forma emersa che sommersa.

Descrizione

Di un bel colore verde scuro, le foglie della Caulescens sono molto simili a quelle dei salici, e possono arrivare a misurare dai 3 ai 5 cm. Come detto in precedenza, grazie alla loro consistenza sottile e cerosa, possono crescere tranquillamente dinanzi correnti acquatiche molto forti senza che la pianta subisca danni o abbia problemi. Non è raro vedere la Aridarum caulescens fiorire, in natura fenomeni di infiorescenza avvengono molto spesso durante l’anno.

Difficoltà nella coltivazione della Aridarum caulescens

La Caulescens è un genere di pianta molto adatta ai neofiti, non è molto esigente su molti aspetti. Riesce ad adattarsi molto bene ad un ampio range di valori dell’acqua senza avere problemi. Non aspettarti grandi crescite qualora decidessi di coltivarla, è una pianta dalla crescita molto lenta.

Per quanto riguarda l’illuminazione non richiede particolari accortezze, un wattaggio di 0,4 watt/litro è più che sufficiente per vederla prosperare. Un impianto di co2 può essere facoltativo, anche se con una buona dose di anidride carbonica l’Aridarum caulescens crescerà più forte e più robusta.

Aridarum caulescens: posizionamento in acquario

Come molte piante appartenenti alla famiglia delle Araceae, anche l’Aridarum caulescens può soffrire se piantata nel substrato, bisogna avere alcune accortezze. Meglio attaccarla a rocce o radici con fili da pesca o colle apposite. L’ideale è posizionarla tra una roccia ed un’altra per dare un tocco di naturalezza in più al tuo layout. Qualora volessi provare lo stesso a piantarla nel fondo l’importante è che il rizoma resti fuori e sia visibile fuori dal substrato.

Propagazione in acquario

La propagazione dell’Aridarum caulescens è molto semplice, avviene grazie alla potatura dei rizomi, dando vita ad una nuova pianta ben distinta da quella di origine.

Valori ideali

I valori ideali per coltivare correttamente la Caulescens sono:

  • Temperatura: 21,5/28°C
  • Ph: 5,7/8,3
  • Gh: 7/13 dgh

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *